È partito l’Expo-Espress, ma non va a Sud

expo_expressAngelo Forgione – È partito il 30 agosto da Venezia “Expo-Express“, il treno-mostra realizzato da Ferrovie dello Stato Italiane, Expo 2015 S.p.A. e Mondadori, che porterà i temi dell’Esposizione Universale di Milano in giro per l’Italia, o quasi. Il convoglio toccherà, fino al prossimo 12 dicembre, 12 città: Venezia, Verona, Padova, Milano, Genova, Trieste, Roma, Torino, Bologna, Firenze, Pisa, di nuovo Milano e infine Napoli.
Un progetto interessante, se non fosse che il Meridione sarà solo sfiorato e il treno-mostra non scorrazzerà a sud di Napoli, lasciando l’antica “Magna Grecia” a digiuno di tutto ciò che ruota attorno all’Esposizione meneghina. Fatta salva la città del Vesuvio (che proprio non si può escludere in itinerari del genere) e comprese le difficoltà per approdare in Sardegna, restano escluse città importanti come Bari, Taranto, Palermo, Catania e Messina, per non parlare di Reggio Calabria, cui sono stati chiesti i Bronzi. Eppure in queste città esistono stazioni delle Ferrovie dello Stato (Italiane).

Annunci

One thought on “È partito l’Expo-Espress, ma non va a Sud

  1. Avevo già sentito questa notizia, in televisione, e mi ero accorto da subito di quanto fosse spostato a Nord il centro di massa delle città visitate dal treno dell’EXPO.

    Come te mi son posto due domande in quel momento:

    1) Con quale faccia continueranno a pretendere i bronzi di Riace all’Expo? Mi sembra già chiarissimo dal percorso del treno quali saranno le regioni che dall’Expo guadagneranno e quali quelle che pagheranno e basta.

    2) Ma se il treno fosse passato solo per città meridionali, magari ad eccezione di qualche città del centro come Roma o Perugia, e al nord avesse lambito solamente Milano, il giornalista avrebbe annunciato la notizia con tanta naturalezza o avrebbe gridato allo “scandalo”, esattamente come è uno “scandalo” che la Calabria voglia tenersi i Bronzi?

    Complimenti Angelo, continua così, e lascia perdere le critiche di coloro ai quali dai fastidio. Al momento il tuo continua ad essere l’unico blog del web che seguo assiduamente.

    Saluti,
    Roberto

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...