‘Napoli’ aggettivo spregiativo per Hoepli

Angelo Forgione Con sommo stupore e trasalimento, ho notato che il dizionario Hoepli online, tratto dal Grande Dizionario Italiano di Aldo Gabrielli (editore Hoepli), riporta alla voce ‘Napoli‘ l’aggettivo spregiativo che sta per ‘Napoletano’. Nell’anti-meridionalità nazionalista dell’Italia del dopoguerra industrializzata a metà, gli operai del Sud agricolo, senza più opifici, furono chiamati dai torinesi «nàpuli» e «mau mau». Che nàpuli fosse un poco edificante vocabolo di matrice piemontese era chiaro, ma che fosse diventato addirittura ‘napoli’, e come tale inserito in un dizionario di lingua italiana, non era noto. Provare per credere.

napuli

Annunci

8 thoughts on “‘Napoli’ aggettivo spregiativo per Hoepli

  1. Come riportato sul sito del dizionario online, questa nuova edizione è curata da tali Massimo Pivetti e Grazia Gabrielli, essendo loro i primi responsabili dovrebbero vergognarsi. La parola “Napoli” può essere solo un VANTO, altro che spregiativo!

  2. Intanto la Juventus col Napoli ha perso ” nata vota ” la super coppa.
    Siamo la bestia nera dei torinesi e dei piemontesi.
    Il male che fecero al Regno più bello del mondo, lo stanno pagando ancora oggi, con la cattiveria che gli mangia l’anima. Sono Falsi e cortesi; sono i bersaglieri che persero la bandiera e uccisero donne e bambini; nazisti d’animo come i tedeschi; devo continuare?…. parlano un dialetto di mee….daaa neé, biascicato in bocca e nel cuore. Me fanno male e recchie quante e sente e parlà.
    Ci saranno piemontesi in paradiso?
    Si ma Solo i pochi piemontesi che amano Napoli e che forse si sono pentiti del male che ci fecero.
    Il perdono si, Si deve dare, ma solo a chi si pente e mette giudizio.
    Senza ” i Napuli ” nemmeno la FIAT si sarebbe risollevata nel dopo guerra.
    Pace all ‘anema nera loro. Nuie tenimmo, ò core mpiette, ò sole, ò mare e Iguainne.
    Vincenzo RUSSO

  3. Ma non è che è un errore? A parte l’assurdità della cosa, alla voce “napoletano” non c’è niente di scorretto….sarò ottimista, ma propenderei per un refuso. Anche perchè se fosse intenzionale sarebbe veramente surreale!

  4. I “Poteri forti padani” non vogliono perdere la loro colonia meridionale. Hanno distrutto e continuano a distruggere l’immagine della sua Capitale: Napoli. Non a caso i napoletani sono schifati dagli stessi meridionali che nel calcio tifano juve, inter, milan. Dividi ed impera. “I media sono la piu’ potente entita’ sulla terra. Essi hanno il potere di rendere gli innocenti colpevoli e di fare il colpevole innocente, e questo e’ potere. Perche’ controllano le menti delle masse.”

  5. Pingback: "napoli": termine spregiativo per i dizionari. Spunta pure l'“idiotismo napoletano”

  6. Come ho già commentato nella pagina di Pino Aprile, l’uso dell’epiteto “napoli” (al Nord dicono “nappoli” di solito) in senso dispregiativo e razzista è una consuetudine vecchia di almeno una quarantina di anni. Certo, voi vivendo al Sud non lo avete mai sentito, tuttavia in più di qualche film si sente eccome! In ogni caso vi basterebbe poco per sentirlo di persona: fatevi un viaggetto a Firenze (ma potete fermarvi anche in altre province toscane, marchigiane o umbre) e lo sentirete utilizzare anche nelle varianti “napuriello” e “napule”. Una cosa buffa, come ho già scritto nella pagina di Pino, è che vengono appellati in tal senso anche i romani e i laziali (non mi riferisco al calcio)! Comunque, gli estensori del dizionario non hanno fatto altro che riportare una “consuetudine verbale di stampo offensivo e razzista” per quanto a noi possa dar fastidio ed offenderci. Per cui la colpa non è loro, ma dell’ita(g)liano comune.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...